Resta in contatto

News

Gagliolo: “Parma, complimenti. Peccato per i gol sbagliati…”

Il difensore, autore di una grande partita, è stato autore di un grande assist per Inglese e di diverse situazioni che potevano aumentare il divario: “Importante vincere. La Nazionale? Non ci penso”

OBIETTIVO SALVEZZA –Potevo anche fare due gol. Sono stato un po’ sfortunato. Ho fatto due tiri, su cui Sirigu ha compiuto due bellissime parate. È andata benissimo così. L’importante era portare a casa la vittoria, che ci mancava da un po’. Ora siamo lì, a diciassette punti. L’obiettivo, comunque, rimane sempre la salvezza. Noi pensiamo partita per partita, una alla volta. Siamo partiti subito forte. Sapevamo che il Torino fisicamente è una grandissima squadra. Siamo riusciti a metterli sotto nei primi trenta minuti, trovando subito i due gol. Siamo contenti. Ci alleniamo tutti bene. Ora stiamo tutti bene. Chi è chiamato a giocare sa quello che deve fare in campo”.

LA NAZIONALE? SE ARRIVA … – “Io gioco dove vuole il Mister. Oggi sono tornato a sinistra ed è andata molto bene anche in questa posizione. Il Torino ha giocato con le tre punte strette, quindi è stato come se fossi un centrale, ma un po’ più avanzato. È andata bene in copertura su Iago Falque. Sapevamo che i granata sono una squadra fisica, che ha ritmi forti. Noi siamo immediatamente scesi in campo per andare come loro. Ci siamo riusciti, con una grandissima prestazione collettiva. La Nazionale? Io gioco per il Parma e penso al Parma. Se, poi, dovesse arrivare una chiamata, sarebbe una bella soddisfazione”.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News