Resta in contatto

Approfondimenti

Il Parma e la parabola del buon samaritano

Spal, Inter e Cagliari hanno ritrovato il successo contro i crociati a distanza di tempo uscendo da momenti complicati di classifica e non solo

La capacità, chiaramente non voluta, di rimettere in sesto squadre in palese difficoltà non è una novità assoluta nella storia del Parma che notoriamente tende a dare il meglio di sè quando è stimolato e sotto pressione (vedi pareggio in rimonta all’Allianz Stadium) e rilassarsi se in condizioni più serene rispetto all’avversario di turno. Basta guardare quanto sta avvenendo nel girone di ritorno: la Spal non vinceva addirittura dallo scorso 20 ottobre e, sotto di due reti, ha espugnato il Tardini dopo oltre tre mesi d’astinenza, lo stesso discorso si può estendere a Inter e Cagliari tornate a segnare rispettivamente a distanza di 367′ e 336′ ed esultare per la prima volta nell’anno nuovo in campionato.

Semplici, Spalletti e Maran erano arrivati quasi tutti all’ultima spiaggia ma i crociati non hanno saputo approfittare delle oggettive difficoltà mentali per ipotecare una salvezza un po’ meno vicina di quanto non lo fosse prima della partita contro gli estensi. Già in dicembre Inzaghi sbarcò al Tardini e, pur con uno zero a zero non entusiasmante, salvò la panchina del Bologna ora nelle mani di Mihajlovic. Che sta iniziando a risalire dalle retrovie facendo tremare tutte le dirette concorrenti nella corsa alla salvezza. Chissà che non possa risvegliare anche il Parma, ora nelle vesti del buon samaritano e bisognoso di non allentare troppo la tensione al fine di tornare la squadra organizzata, compatta in difesa e micidiale in ripartenza.

5 Commenti

5
Lascia un commento

avatar
5 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marco Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] D’Aversa e Sepe non nascondono la propria delusione per la seconda sconfitta di fila, la terza nelle ultime quattro […]

Commento da Facebook

Calo naturale, e forse prima eravamo un po’ sopra le possibilità. Di fatto se in Eu abbiamo il record di non possesso palla, se nel poco tempo che la detieni non segni…dura. Ovvero se quei due non girano…si perde!

Marco
Ospite
Marco

Fra tre partite giocando come a Cagliari saremo in piena bagarre…

Commento da Facebook

D’AVERSA

Commento da Facebook

Si può pensare pure al contrario, Juve Inter e altri hanno fatto fottere la testa a Daversa

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PARMA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti